Hockey ghiaccio, Mondiali 2019: successi per Slovacchia, Finlandia, Norvegia e Repubblica Ceca che schianta l’Italia

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Siamo ormai entrati nel rush finale della fase a gironi dei Mondiali di hockey ghiaccio 2019 di Top Division di Slovacchia. Nella giornata odierna le squadre sono scese in campo per il quinto appuntamento sui sette previsti, con l’Italia che viene demolita per 8-0 dalla Repubblica Ceca. Nel Girone A la Slovacchia piega la Francia e la Finlandia si sbarazza della Gran Bretagna, mente nel Girone B, la Norvegia ha la meglio sull’Austria.

FRANCIA-SLOVACCHIA 3-6

Vittoria di capitale importanza per i padroni di casa che si avvicinano alla qualificazione ai quarti di finale. Match che viene subito messo in discesa per la gioia della Steel Arena di Koisce con Panik che segna l’1-0 al minuto 13:25, quindi Sukel fissa il 2-0 al 19:10 a fine primo tempo. Nel secondo tempo prosegue la spinta degli slovacchi con Hudacek che porta il punteggio sul 3-0 al minuto 25:31. Si sveglia la Francia con Manavian al 32:16, quindi Texier riapre ufficialmente i conti con il 2-3 al 35:09. Si va alla terza frazione con la Slovacchia nuovamente in controllo grazie alle reti di Cernak al minuto 40:16, quindi Cajkovsky segna il 5-2 al 42:41 e Nagy arriva al 6-2 al 45:41. La partita si conclude qui, prima che la Francia vada al gol della bandiera con Rech per il 3-6 conclusivo.

Mia Immagine

AUSTRIA-NORVEGIA 3-5

Gli scandinavi vincono questo spareggio per evitare l’ultimo posto (nel quale rimane comunque l’Italia) al termine di una sfida vibrante e decisamente elettrica. I norvegesi sono i primi ad andare a segno dopo appena due giri di lancette con Bull ed il primo tempo non vede altri scossoni. Ad inizio secondo periodo, sempre dopo due minuti, è Schneider a pareggiare i conti per l’Austria, ma al 36:42 tocca a Johannesen riportare avanti i suoi sul 2-1. La battaglia si trasferisce nel terzo periodo, con Komarek che riacciuffa il pareggio al 49:37, ma la soddisfazione non dura che 54 secondi, dato che Reichenberg riporta avanti la Norvegia, prima che la seconda rete di Bull al 53:22 manda il punteggio sul 4-2. Nel finale ancora gli austriaci a ricucire il divario grazie a Heinrich al 59:09, ma Bull dopo soli 8 secondi sfrutta l’empty net dei rivali e rimette due reti di differenza con il 5-3 che manda il match in archivio.

FINLANDIA-GRAN BRETAGNA 5-0

Tutto facile per gli scandinavi che, dopo un primo tempo chiuso sullo 0-0, dilagano dalla seconda frazione in avanti. Rajala sblocca il punteggio al 20:24, quindi Ohtamaa raddoppia al 25:08 prima che Kiviranta porti il risultato sul 3-0 al 34:59. Nell’ultimo periodo arriva il poker di Kuusela al 57:27, mentre Lehtonen chiude i conti sul 5-0 al 59:49. Con questi tre punti la Finlandia è prima nel Girone A.

I risultati di venerdì 17 maggio

Girone A 

Francia-Slovacchia 3-6

Finlandia-Gran Bretagna 5-0

Girone B

Austria-Norvegia 3-5

Italia-Repubblica Ceca 0-8

CLASSIFICA GIRONE A

1. Finlandia 5 4 0 1 0 17:7 13
2. Germania 4 4 0 0 0 12:5 12
3. Canada 4 3 0 0 1 20:10 9
4. USA 4 2 1 0 1 17:10 8
5. Slovacchia 5 2 0 0 3 19:17 6
6. Danimarca 4 1 1 0 2 16:9 5
7. Francia 5 0 0 1 4 11:27 1
8. Gran Bretagna 5 0 0 0 5 4:31 0

CLASSIFICA GIRONE B

1. Russia 4 4 0 0 0 23:2 12
2. Svizzera 4 4 0 0 0 20:2 12
3. Repubblica Ceca 5 4 0 0 1 26:10 12
4. Svezia 4 3 0 0 1 28:7 9
5. Lettonia 4 2 0 0 2 12:11 6
6. Norvegia 5 1 0 0 4 11:28 3
7. Austria 5 0 0 0 5 6:28 0
8. Italia 5 0 0 0 5 0:38 0

 





alessandro.passanti@oasport.it

Twitter: @AlePasso

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook
Clicca qui per iscriverti al nostro gruppo
Clicca qui per seguirci su Twitter

Foto: Carola Semino

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni